AVVISO

TUTTE LE INFORMAZIONI RELATIVE AGLI AVVISI PUBBLICI DI SELEZIONE PER LA FORMAZIONE DI GRADUATORIE FINALIZZATE ALL'ASSUNZIONE DI PERSONALE CON CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO A TEMPO DETERMINATO PRESSO INNOVAPUGLIA SPA  (pubblicati in data 20 settembre 2017) SONO DISPONIBILI A QUESTO LINK

« Indietro

RESTART ITALIA 2020: LA GIORNATA CONCLUSIVA

 

FORUM PA 2020 Restart Italia  si è concluso venerdì scorso con l'intervento, tra gli altri, della Ministra per l'Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione, Paola Pisano.

La ministra ha ribadito che oggi ci sono le risorse per avviare un vero percorso di trasformazione digitale nel Paese ed è dunque indispensabile "mettere in rete tutti i soggetti pubblici e privati per raggiungere gli obiettivi che la stessa Europa ci chiede con insistenza di realizzare. È il momento di fare squadra, di giocare una partita comune."

La Pisano ha anche affermato che "è necessario fare un ulteriore salto culturale, prendere consapevolezza delle opportunità che il digitale offre per la ripresa e lo sviluppo del Paese, guardare oltre questa emergenza per proseguire i percorsi avviati e lavorare su quegli aspetti che ancora generano gap che non possiamo più permetterci (come la carenza di infrastrutture di rete adeguate o le scarse competenze digitali)."

La ministra ha continuato ricordando i grandi progetti strategici, su cui sono stati fatti negli ultimi mesi grandi passi avanti: "Nel Decreto Semplificazione e innovazione digitale è stata fissata al 28 febbraio 2021 la data entro cui tutte le amministrazioni dovranno usare SPID (o Carta d'Identità Elettronica) come unica credenziale di accesso ai servizi, utilizzare PagoPA per ricevere i pagamenti dai soggetti esterno e cominciare a migrare i propri servizi all'interno della app IO,  secondo il principio per cui sono i servizi che devono raggiungere il cittadino e non viceversa".

Infine ha afermato: "è la prima prova che presenteremo in Europa per il Recovery Fund, se il modello operativo regge e le PA riusciranno a iniziare questa trasformazione, avremo una carta in più per dire che il piano che stiamo presentando è effettivamente cantierabile, che è quello che l'Europa ci chiede."

"Ovviamente per riuscire ad arrivare a questa scadenza serve la collaborazione di tutti e per questo stiamo lavorando a kit operativi che invieremo agli enti per aiutarli a usare questi nuovi strumenti di digitalizzazione - ha sottolineato la Ministra, che ha aggiunto - faremo partire un bando nazionale per erogare risorse ai Comuni. Al momento abbiamo a disposizione circa 50 milioni di euro, una cifra che non è esorbitante ma è un buon inizio per avviare la trasformazione digitale".

Altri importanti focus della giornata conclusiva sono stati:  "l'eGovernment Action Plan 2016-2020" commentato da Barry Lowry, CIO Irish Government, intervistato da Daniela Battisti, Responsabile Relazioni Internazionali per il Dipartimento Trasformazione Digitale.

"Credo che sia molto entusiasmante che almeno il 20% del Fondo per la ripresa e la resilienza andrà al digitale – ha detto Lowry in conclusione -  La cifra che è stata stanziata è di circa 134 miliardi ed è veramente una quantità enorme di denaro. Quello che direi è di non cadere nella trappola di diluire l'efficacia di questo denaro…Vorrei che ci concentrassimo su 3 o 4 progetti davvero importanti in tutta Europa, e facessimo in modo di realizzarli. Progetti che, una volta realizzati, ci facciano davvero dire che questi Investimenti hanno cambiato la vita di ogni cittadino europeo."

Nella giornata conclusiva sono stati presentati anche i vincitori di "PA sostenibile e resiliente", l'iniziativa promossa da FPA e ASviS per premiare i migliori progetti che guardano al futuro per trasformare le crisi in opportunità.

Questi i progetti premiati:

  • Regione Emilia Romagna, con il "Progetto Regionale di Telemedicina per la Gestione dell'Emergenza Covid-19", che permette di utilizzare servizi di telemedicina nelle aree montane appenniniche meno accessibili;   
  • L'app  anti-spreco Too Good To Go con il progetto "Super Magic Box", che consiste nella distribuzione in sicurezza di prodotti misti invenduti provenienti dai magazzini; 
  • L'INAIL Direzione regionale Puglia col progetto "Gli ScacciaRischi: le olimpiadi della prevenzione", che promuove la cultura della salute e della sicurezza fra gli studenti pugliesi attraverso i social e i videogiochi; 
  • La Città metropolitana di Milano con l'iniziativa "Territori resilienti", che usa una piattaforma digitale per mappare il territorio e realizzare soluzioni naturalistiche per renderlo più verde e sostenibile; 
  • Il Comune di Serrenti con "E.C.0energy (edifici comunali a zero energia)", che impiega il digitale per distribuire e condividere energia pulita fra i diversi edifici comunali; 
  • Il Comune di Venezia – Venis S.p.A con "La Piattaforma CzRM Multicanale DiMe", piattaforma multicanale che consente ai cittadini di usufruire dei servizi pubblici metropolitani mediante un unico punto di accesso; 
  • Gter srl col progetto "Il nuovo sistema informativo per la gestione emergenze del Comune di Genova", una piattaforma per la gestione centralizzata delle operazioni di Protezione Civile comunali.

Il percorso di RESTARTITALIA 2020 si è dunque concluso, ma la discussione prosegue sul canale youtube di FPA e già la prossima settimana saranno disponibili le interviste video a cura di Gianni Dominici.

Per approfondimenti https://www.forumpa.it/

Valenzano, 9 novembre 2020

 

 


 

Tutte le notizie

Il portale di InnovaPuglia offre un quadro sull'innovazione ICT (Information Communication Technology) in Puglia. Per rimanere sempre aggiornati è possibile iscriversi  al portale e al servizio di distribuzione della newsletter e ricevere, direttamente sul proprio desktop, informazioni su servizi, linee guida, normative, gare, ed eventi. Buona navigazione. La Redazione

Calendario eventi

WIRED DIGITAL DAY 2020




Piano industriale 2015 - 2017

Archivio Newsletter e news

InnovaPugliaNews è la newsletter informativa a cura del Servizio Comunicazione di InnovaPuglia. Per ricevere la Newsletter direttamente sul tuo desktop è necessario iscriversi al portale. Se non sei già un utente registrato clicca qui. Per ricercare un numero precedente della newsletter o una notizia in particolare accedi alla pagina di archivio.

 Ricerca in tutto il portale 

Foto Video Slide