« Indietro

GITEX Future Stars

AL GITEX FUTURE STARS PRIMO PREMIO A UNA START UP PUGLIESE

È una start up pugliese la vincitrice del premio Start Up promosso da ICE Dubai, l'istituto per il commercio estero in occasione della Fiera GITEX Future Stars, il salone dedicato alla valorizzazione di start up tecnologiche, incubatori e acceleratori internazionali al World Trade Center Dubai dal 17 al 20 ottobre 2021.


È Roboze, PMI che opera nel settore dell'Ingegneria Meccanica e Industriale e progetta stampanti 3D, tra le più precise al mondo, come spiega Alessio Lorusso CEO della start up che ha vinto il primo premio.

La società è al GITEX Future Stars, fiera leader nell'IT e tecnologie digitali, che attrae operatori di settore di tutto il mondo e in particolare del Medio Oriente e Nord Africa, con l'ICE, all'interno dello stand della Regione Puglia.

La Regione Puglia, infatti, ha partecipato al Salone in collaborazione con l'Ice-Agenzia di Dubai e Puglia Sviluppo, e ha accompagnato una delegazione di 9 Pmi e startup innovative pugliesi attive nel comparto delle tecnologie digitali ed Industria 4.0.

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, presente alla premiazione della vincitrice, ha dichiarato tutto il suo orgoglio, personale e dell'intera Puglia, per la creatività e il talento delle imprese pugliesi in settori di eccellenza e grande specificità. "Cerchiamo partner con molte idee e con voglia di investire per realizzarle" ha affermato.

"Oggi la Puglia è la settimana regione in Italia e la seconda nel Mezzogiorno sia per numero di startup, 670, sia di Pmi innovative, 109. – ha dichiarato Alessandro Delli Noci, assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia, presente al Gitex. - Questo ci dice che il nostro impegno a favore dell'impresa innovativa dà i suoi frutti e che va incoraggiato. Per questa ragione, il prossimo anno lanceremo nuove misure per startup e accelerazione di impresa".

"Il nostro obiettivo – ha spiegato infine l'assessore Delli Noci – è stato valorizzare le eccellenze produttive pugliesi nell'Ict, nelle tecnologie digitali e nell'Industria 4.0 in un mercato ad elevato contenuto tecnologico come quello emiratino e dei Paesi del Golfo e allo stesso tempo attrarre in Puglia investimenti in comparti di attività ad alto valore aggiunto. L'importanza di questi comparti è stata esaltata durante la crisi sanitaria. Se non avessimo avuto le tecnologie digitali, la nostra vita, non solo lavorativa, sarebbe stata paralizzata. Invece in Puglia abbiamo visto crescere il settore dell'Ict proprio nell'anno della pandemia. Sui mercati esteri, contrariamente al trend nazionale (-3,6% rispetto al 2019), le esportazioni sono aumentate dell'11,4% fino a raggiungere un risultato di oltre 152 milioni di euro con un saldo positivo della bilancia commerciale (cioè l'export ha superato l'import) di oltre 14 milioni di euro.".

Alla manifestazione hanno partecipato con la Regione Puglia le startup e imprese innovative Aquarius di Fasano (Br) Brightcyde di Mola di Bari (Ba); Eikontech di Monopoli (Ba); Nextome di Conversano (Ba); Phonema di Altamura (Ba); Reco 3.26 di Cavallino (Le); Roboze di Bari; SD Companies di Altamura (Ba); Studio Amica di San Donaci (Br).

Link video immagini premiazione http://rpu.gl/KirP1

Valenzano, 20 ottobre 2021

 

 


Tutte le notizie

Il portale di InnovaPuglia offre un quadro sull'innovazione ICT (Information Communication Technology) in Puglia. Per rimanere sempre aggiornati è possibile iscriversi  al portale e al servizio di distribuzione della newsletter e ricevere, direttamente sul proprio desktop, informazioni su servizi, linee guida, normative, gare, ed eventi. Buona navigazione. La Redazione

Il PNRR, INNONETWORK E INNOLABS

 

"Il PNRR e i bandi di aiuti della Regione Puglia  Innonetwork e Innolabs: tra politiche dell'innovazione e modelli di sviluppo economico", a cura di InnovaPuglia, è una elaborazione originale sui risultati dei due progetti di investimento per l'innovazione delle imprese affidati all'Organismo intermedio della Società in house.

I risultati dei due interventi Innolabs e Innonetwork sono stati analizzati raggruppandoli secondo una matrice di correlazione tematica organizzata per  cluster -  Salute, Ambiente, Agroalimentare, Industria creativa - e sono stati rapportati alle missioni del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza,  che definiscono le condizionalità abilitanti per la programmazione del FESR 2021-2027, sottolineandone le convergenze.

Nel volume sono descritti in maniera analitica i dati di ogni singolo progetto, il partenariato coinvolto, i risultati attesi e gli obiettivi conseguiti, le aree di innovazione tecnologica interessate e le keyword utili per successive elaborazioni.

Scarica il documento  (file 6785.0 KB)

 

ARCHIVIO STORICO INNOVAPUGLIA

ARCHIVIO STORICO

Piani di attività - presentazioni - Video di InnovaPuglia

ARCHIVIO NEWS E NEWSLETTER 

Per ricercare un numero precedente della newsletter o una notizia in particolare