AVVISO DI SELEZIONE Direttore Divisione Organizzativa SArPULIA

Domande entro e non oltre le ore 12:00:00 del giorno 12 dicembre 2022. 

Vai al dettaglio 

 

« Indietro

PIANO OPERATIVO NAZIONALE COMPETENZE DIGITALI

Strategia Nazionale per le competenze digitali: il nuovo Piano operativo

Strategie, azioni e risultati

Il Piano operativo descrive le azioni di sistema definite per l'attuazione della Strategia Nazionale per le competenze digitali. Oltre a definire gli obiettivi, misurabili, perseguiti nell'ambito di ciascun asse di intervento, evidenzia anche le principali iniziative intraprese dalle singole amministrazioni e dalle organizzazioni della Coalizione Nazionale di Repubblica Digitale. Il Piano costituisce così il quadro organico nazionale delle iniziative in tema di competenze digitali e include le misure finanziate dal PNRR che intervengono su questo tema.

Promosso dal Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Piano, punta a chiudere entro il 2026 il gap attuale sulle competenze digitali con Paesi come Germania, Francia, Spagna, con azioni misurabili e in linea con i target europei del Decennio digitale. Si tratta del documento di riferimento nazionale per la pianificazione delle competenze digitali, atteso anche dalle istituzioni europee, così come descritto nel rapporto DESI.

Dati di rilievo

Dal rapporto di monitoraggio pubblicato insieme al Piano sono emersi dati interessanti:

  • il trend medio annuo di miglioramento complessivo degli indicatori previsti dal Piano per l'Italia è del 3,3% rispetto all'1,6% della media UE;
  • il 62% degli Indicatori mostra variazioni positive;
  • 2 target fissati nel 2020 per il 2025 sono già stati raggiunti (individui che utilizzano internet per svolgere corsi online, ora al 36% con target del 28%, e individui che utilizzano per internet per finalità educative, al 73% con target del 65%).

Per quanto riguarda l'andamento degli indicatori sui 4 assi di intervento:

  • Asse 1 - Istruzione e formazione superiore: +5,8% rispetto al 9,2% dei Paesi UE;
  • Asse 2 - forza lavoro attiva: +1,4% rispetto al -1,5% dei Paesi UE;
  • Asse 3 - competenze specialistiche ICT: -6,8% rispetto al -4,1% dei Paesi UE;
  • Asse 4 - cittadini: + 10,5% rispetto al -0,1% dei Paesi UE.

Le azioni della Coalizione nel 2021 hanno contribuito con questi numeri ai progressi nazionali:

  • circa 6 milioni di studenti e quasi 100.000 docenti formati;
  • coinvolgimento di oltre 250.000 lavoratori, tra settore privato e pubblico;
  • coinvolgimento di circa 1 milione e 600mila cittadini.

Il Piano si propone anche come luogo di coprogettazione e lavoro collaborativo multistakeholder, di singoli individui, degli attori pubblici, del terzo settore e privati, nella logica dell'open government. Con la Strategia Nazionale per le competenze digitali, il Piano operativo e l'insieme delle azioni che rientrano nell'iniziativa Repubblica Digitale, è stato definito un percorso basato su una solida strategia. Tuttavia la strada è ancora lunga ed è importante che tutti gli attori già coinvolti – e quelli che lo saranno prossimamente – si impegnino per il conseguimento, in maniera congiunta e organica, degli obiettivi essenziali per lo sviluppo del nostro Paese.

Scarica il Piano operativo

Scarica infografica

Valenzano 6 ottobre 2022

 

 


Tutte le notizie

Il portale di InnovaPuglia offre un quadro sull'innovazione ICT (Information Communication Technology) in Puglia. Per rimanere sempre aggiornati è possibile iscriversi  al portale e al servizio di distribuzione della newsletter e ricevere, direttamente sul proprio desktop, informazioni su servizi, linee guida, normative, gare, ed eventi. Buona navigazione. La Redazione

Il PNRR, INNONETWORK E INNOLABS

 

"Il PNRR e i bandi di aiuti della Regione Puglia  Innonetwork e Innolabs: tra politiche dell'innovazione e modelli di sviluppo economico", a cura di InnovaPuglia, è una elaborazione originale sui risultati dei due progetti di investimento per l'innovazione delle imprese affidati all'Organismo intermedio della Società in house.

I risultati dei due interventi Innolabs e Innonetwork sono stati analizzati raggruppandoli secondo una matrice di correlazione tematica organizzata per  cluster -  Salute, Ambiente, Agroalimentare, Industria creativa - e sono stati rapportati, sottolineandone le convergenze, alle missioni del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza,  che definiscono le condizionalità abilitanti per la programmazione del FESR 2021-2027.

Nel volume sono descritti in maniera analitica i dati di ogni singolo progetto, il partenariato coinvolto, i risultati attesi e gli obiettivi conseguiti, le aree di innovazione tecnologica interessate e le keyword utili per successive elaborazioni.

Scarica il documento  (file 6785.0 KB)

 

ARCHIVIO STORICO INNOVAPUGLIA

ARCHIVIO STORICO

Piani di attività - presentazioni - Video di InnovaPuglia

ARCHIVIO NEWS E NEWSLETTER 

Per ricercare un numero precedente della newsletter o una notizia in particolare