PROGETTO "SCUOLA IN CHIARO"

Dal MIUR un passo avanti verso l'open data della PA. Disponibili in rete  i dati di tutte le scuole.


Durante la ePSIplatform Conference 2012, tenutasi il 16 marzo 2012 a Rotterdam, è stato presentata l'apertura della sezione open data del sito del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) e delle sue tre grandi aree: strutture, studenti, personale.

L'avvio del processo di apertura dei dati del sistema scolastico italiano segna la condivisione delle informazioni e dei dati, messi a disposizione  dei cittadini, al fine di rendere visibile e trasparente il sistema scolastico, coinvolgere studenti, docenti e famiglie, creare servizi innovativi.

Il progetto coinvolge 11mila scuole italiane, dalle materne (scuola dell'infanzia) alle superiori (secondaria di secondo grado). Docenti, genitori, alunni possono operare una ricerca per luogo, ordine o nome. Nella scheda delle scuole, vengono forniti dettagli su dimensioni, caratteristiche della struttura (numero di palestre, laboratori, ecc), numero di alunni e statistiche sulle iscrizioni, numero docenti e situazione degli stessi (tipo di contratto e assenze, dato aggregato e non su ogni singolo insegnante), situazione finanziaria ed eventuali documenti sulla valutazione degli apprendimenti sugli alunni.

Il progetto "scuola in chiaro" è in sintesi l'insieme delle informazioni su alunni, corpo insegnante, localizzazione georeferenziata e indirizzo delle scuole italiane, aggiornate periodicamente, pubblicate e rese disponibili in formato CSV (Comma-separated Values) che consente di elaborare le informazioni senza necessariamente essere proprietari di un software. La licenza d'uso applicata ai dati è la Creative Commons Attribuzione (CC-by), licenza che favorisce il riuso delle informazioni.

Rendendo pubblico questo patrimonio d dati si favorisce "un modello di "governo aperto", fondato su un rinnovato rapporto di fiducia e collaborazione tra pubblico e privato" come si legge sul portale del MIUR.

Ricordiamo che l'argomento è stato in questo portale già trattato il 9 marzo u.s. (vai alla notizia) in relazione alla notizia sulla pubblicazione di una nuova versione della Italian Open Data Licence, la IODL 2.0., punto di riferimento per le Amministrazioni per il riutilizzo dell'informazione in ambito pubblico. (t.lac.)

Valenzano, 22 marzo 2012


Il portale di InnovaPuglia offre un quadro sull'innovazione ICT (Information Communication Technology) in Puglia. Per rimanere sempre aggiornati è possibile iscriversi  al portale e al servizio di distribuzione della newsletter e ricevere, direttamente sul proprio desktop, informazioni su servizi, linee guida, normative, gare, ed eventi. Buona navigazione. La Redazione

 

 

Per scaricare il documento InnovaPuglia 2015 clicca qui (File Mb 4,5)

Calendario eventi

FORUM PA PUGLIA




Piano industriale 2015 - 2017

Archivio Newsletter e news

InnovaPugliaNews è la newsletter informativa a cura del Servizio Comunicazione di InnovaPuglia. Per ricevere la Newsletter direttamente sul tuo desktop è necessario iscriversi al portale. Se non sei già un utente registrato clicca qui. Per ricercare un numero precedente della newsletter o una notizia in particolare accedi alla pagina di archivio.

 Ricerca in tutto il portale 

Foto Video Slide