« Indietro

PUGLIA DIGITALE: DISPONIBILI I PRIMI 58 MILIONI DI EURO

 

Approvate ieri, dalla Giunta regionale, le direttrici fondamentali del programma "Puglia Digitale" per accelerare la digitalizzazione dei servizi ai cittadini e alle imprese. 

Sono 11, in tutto, gli interventi programmati e approvati per un valore complessivo stimato di circa 150 milioni di euro.

"Ancora un passo avanti nell'ambizioso percorso di transizione digitale messo in campo, in questi anni, dalla Regione per rendere tutto il sistema-Puglia più innovativo, efficiente e trasparente". È stato il commento dell'Assessore allo sviluppo economico Cosimo Borraccino.

Ieri La Giunta regionale  ha stanziato 58 milioni di euro per avviare i primi due interventi finalizzati a promuovere la migrazione dei servizi delle Amministrazioni pubbliche pugliesi verso il modello "cloud", attraverso il Datacenter regionale gestito da InnovaPuglia, e a realizzare un sistema regionale di Sportelli Unici con il potenziamento del Sistema Informativo Territoriale (SIT) della Puglia a supporto dell'azione amministrativa degli Enti locali.

Con successivi provvedimenti saranno stanziate, a breve, le risorse necessarie per la realizzazione delle altre misure previste, per un importo ulteriore di 90 milioni di euro.

"Puglia Digitale" rappresenta la programmazione 2019-2021 della Regione Puglia in tema di Agenda Digitale, già approvata con  deliberazione della giunta regionale del 14 ottobre 2019, n. 1871, e cioè l'evoluzione di quanto già sperimentato con l'azione Pilota Puglia Log-In, coerente con il modello strategico tracciato dal nuovo Piano Triennale per l'Informatica nella PA 2019-2021.

Obiettivi di Puglia digitale sono:

  • Valorizzare gli investimenti fatti dalla Regione Puglia sull'infrastruttura digitale e sul proprio Datacenter, mettendolo a disposizione degli altri Enti locali (EE.LL.), delle Agenzie Regionali e delle Aziende pubbliche del Servizio Sanitario Regionale, anche al fine di razionalizzare la dotazione infrastrutturale regionale, coerentemente con quanto previsto dal Piano Triennale dell'ICT della PA.
  • Disegnare e implementare servizi digitali qualificati, offerti dalla PA nel totale rispetto della privacy e della sicurezza.
  • Accompagnare gli Enti locali pugliesi e le Aziende pubbliche del Servizio Sanitario Regionale nel processo di accelerazione della digitalizzazione della PA, definendo e realizzando un modello di servizi di assistenza all'utenza dei servizi digitali.
  • Catalizzare, integrare e potenziare le competenze digitali del sistema pubblico e della ricerca regionale attraverso la costituzione di Centri di Competenza Regionali.

Tra le novità introdotte per la governance di Puglia Digitale ci sono la Cabina di regia e l'individuazione del  soggetto unico di coordinamento tecnico, funzione affidata alla società InnovaPuglia per accompagnare la Regione Puglia nel ruolo cruciale di Soggetto Aggregatore Territoriale per il Digitale (SATD). L'azione del SATD è offrire condizioni favorevoli allo sviluppo del tessuto produttivo del territorio, proiettato verso una nuova e più consapevole dimensione europea, agendo su due cardini principali: il completamento delle infrastrutture digitali e la crescita digitale diffusa della regione Puglia.

Per questo e per l'impatto che la programmazione avrà sul territorio, l'ANCI e la Rete regionale dei Responsabili della Transizione Digitale sono esplicitamente riconosciuti interlocutori privilegiati del processo di attuazione degli interventi programmati, così come le Aziende pubbliche del Servizio Sanitario Regionale, ulteriori attori nel processo di attuazione di Puglia Digitale.

APPROFONDIMENTO

Secondo quanto previsto dalla DGR 1871/2019, per l'avvio degli interventi programmati, sono state formulate le prime proposte di dettaglio, sono state condivise con le strutture regionali responsabili e valutate dalla Cabina di Regia.

Gli interventi previsti riguardano i seguenti 11 temi:

  1. Sviluppo dei servizi Cloud della PA;
  2. Infrastrutture di Sicurezza del Cloud, di connettività e miglioramento del Datacenter regionale;
  3. Ecosistema Territorio e Ambiente;
  4. Sistema regionale integrato di sanità digitale;
  5. Ecosistema Finanza Pubblica;
  6. Ecosistema Procedimenti Amministrativi;
  7. Ecosistema Turismo e Cultura;
  8. E-procurement per l'innovazione (E-PPI e DPI2);
  9. Servizi infrastrutturali;
  10. Centro di Competenza sul Riuso e la Qualità del Software;
  11. Governance, Comunicazione e Capacity Building.

Gli interventi previsti per ogni singolo ambito declinano soluzioni che rispondono a nuovi fabbisogni di innovazione, in coerenza e continuità evolutiva con il lavoro avviato con Puglia Login e pertamto tutti i servizi realizzati saranno inseriti e armonizzati nel modello del portale federato, imperniato sul nuovo Portale Istituzionale come punto di accesso e comunicazione dell'Ente Regione verso la popolazione. 

Strumento principale di questo modello è il Catalogo dei Servizi, su cui saranno configurati tutti i servizi dell'Ente, secondo il paradigma del "mobile first".

Tutte le soluzioni realizzate saranno estese all'intera Amministrazione regionale e rese disponibili anche ad altri Enti come i Comuni, che saranno chiamati a popolare il Catalogo dei Servizi.

Nel suo insieme, questo ambito è terreno fertile per iniziative di co-design di servizi digitali, e quindi per l'attivazione di collaborazioni non solo con gli RTD, ma anche con start up innovative o altri soggetti interessati del territorio allo sviluppo e alla diffusione dei servizi. L'obiettivo condiviso è la costruzione di una vera e propria community regionale, anche pubblico-privata e informale che, a partire dal catalogo dei servizi e dagli open data, contribuisca e collabori allo sviluppo digitale della regione.

Valenzano, 18 febbraio 2020

 

 


 

Tutte le notizie

Il portale di InnovaPuglia offre un quadro sull'innovazione ICT (Information Communication Technology) in Puglia. Per rimanere sempre aggiornati è possibile iscriversi  al portale e al servizio di distribuzione della newsletter e ricevere, direttamente sul proprio desktop, informazioni su servizi, linee guida, normative, gare, ed eventi. Buona navigazione. La Redazione

DA 50 ANNI IN PUGLIA LO SVILUPPO PASSA DAL DIGITALE

InnovaPuglia 2014 - 2018

InnovaPuglia 2008-2018: dieci anni

InnovaPuglia 2015

I primi due anni

PIANO INDUSTRIALE 2018-2020

Calendario eventi

WIRED DIGITAL DAY 2020




Archivio Newsletter e news

InnovaPugliaNews è la newsletter informativa a cura del Servizio Comunicazione di InnovaPuglia. Per ricevere la Newsletter direttamente sul tuo desktop è necessario iscriversi al portale. Se non sei già un utente registrato clicca qui. Per ricercare un numero precedente della newsletter o una notizia in particolare accedi alla pagina di archivio.

 Ricerca in tutto il portale 

Piano industriale 2015 - 2017

Foto Video Slide