« Indietro

IN FIERA L'ESPERIENZA DEL REFERENCE SITE WIFI

 

"La Puglia sta facendo la sua parte puntando sulla qualità dell'assistenza, sul contenimento della spesa e sull'innovazione". Lo ha detto oggi in Fiera Michele Mazzarano, assessore allo Sviluppo Economico della Regione Puglia aprendo i lavori del convegno su "Europa e Regione: fondi europei per l'innovazione nella salute e nel sociale", svoltosi nell'ambito del Forum Mediterrraneo della Sanità. Due giorni (ieri e oggi) di approfondimento e confronto organizzati dalla Fondazione Sicurezza in Sanità e dall'Aress Puglia.

"Il sistema imprenditoriale e produttivo pugliese negli ultimi dieci anni si è fortemente innovato – ha continuato Mazzarano e ha puntato sulla ricerca e sull'innovazione come risposta alla crisi. Un processo reso possibile dalla forte attenzione delle istituzioni al sistema degli aiuti europei per l'innovazione."

 

L'evento è stato l'occasione per presentare l'esperienza del reference site per l'active aging della Regione Puglia WI FI "Wealth and Innovation against aging Frailties and Illness" che mira a migliorare i livelli di vita degli anziani e delle persone disabili in modo che possano vivere una vita attiva e autosufficiente, promuovendo l'introduzione di modelli sanitari e sociali sostenibili e integrati.

Obiettivo del WIFI è integrare le politiche di ricerca e innovazione con quelle sociali, unire gli sforzi e incoraggiare la cooperazione basata su visione condivisa e obiettivi comuni. WIFI favorisce le sinergie tra mondo della ricerca, imprese e amministrazioni pubbliche per evitare sovrapposizioni e adottare soluzioni innovative a sostegno dell'invecchiamento attivo e per l'assistenza in remoto dei pazienti cronici.

A questo fine sono stati attivati strumenti che sostengono l'innovazione e riducono il tempo di commercializzazione dei risultati della ricerca, semplificando la burocrazia complessa, superando la frammentazione e eliminando gli ostacoli in tutte le fasi della catena dell'innovazione.

Nell'evento è intervenuto tra gli altri Arnaud Senn della DG CNET della Commissione Europea che ha parlato della strategia europea sull'impatto della tecnologia sulla salute e sull'invecchiamento attivo.

"Oggi il sistema sanitario – ha concluso Mazzarano - si confronta con due esigenze: l'efficienza e la sicurezza delle prestazioni sanitarie. La propensione delle imprese pugliesi a investire in tecnologia può favorire l'introduzione di processi innovativi in campo sanitario. Il nostro compito è quello di far crescere ulteriormente il livello di ricerca e innovazione, agendo in una logica di sistema che metta in rete tutte le opportunità e le tante risorse disponibili con una pianificazione ed una progettualità multidisciplinari. Ed è in questa maniera che sarà possibile compensare con l'innovazione le minori risorse assegnate alla Puglia dal Fondo Sanitario Nazionale. Dobbiamo mettere in connessione la richiesta di sicurezza ed efficienza delle prestazioni sanitarie con l'innovazione tecnologica".

Valenzano, 13 settembre 2017

 

 


Il portale di InnovaPuglia offre un quadro sull'innovazione ICT (Information Communication Technology) in Puglia. Per rimanere sempre aggiornati è possibile iscriversi  al portale e al servizio di distribuzione della newsletter e ricevere, direttamente sul proprio desktop, informazioni su servizi, linee guida, normative, gare, ed eventi. Buona navigazione. La Redazione

 

 

Per scaricare il documento InnovaPuglia 2015 clicca qui (File Mb 4,5)

Calendario eventi

Security framework




Piano industriale 2015 - 2017

Archivio Newsletter e news

InnovaPugliaNews è la newsletter informativa a cura del Servizio Comunicazione di InnovaPuglia. Per ricevere la Newsletter direttamente sul tuo desktop è necessario iscriversi al portale. Se non sei già un utente registrato clicca qui. Per ricercare un numero precedente della newsletter o una notizia in particolare accedi alla pagina di archivio.

 Ricerca in tutto il portale 

Foto Video Slide